• luglio

    27

    2020
  • 35
  • 0
Come piantare i pali per recinzione?

Come piantare i pali per recinzione?

Avete necessità di recintare uno spazio o un appezzamento di terreno? Per una recinzione solida e robusta è importante piantare i pali per recinzione in modo corretto. Vediamo come si fa.

Come piantare i pali per recinzione?

Facciamo prima di tutto una premessa. La tecnica di impianto può variare molto in base a:

  • caratteristiche del materiale e della recinzione (pali in ferro o legno, reti o griglie)
  • natura della recinzione (recinto per giardino, recinzione privata, recinto per animali ecc.)

Piantare recinzioni robuste: i passaggi

Descriviamo il sistema più comune, adatto a diversi tipi di recinzione. Questo prevede l’installazione dei pali nel terreno e il loro fissaggio nel terreno con la malta. Per procedere all’impianto dei pali di una recinzione si deve:

  1. Tracciare il perimetro dell’area da recintare, sapendo che i pali devono sempre e comunque trovarsi all’interno del perimetro della proprietà (quindi mai invadere suolo altrui o pubblico) e a debita distanza dalla strada.
  2. Verificare che nel perimetro non ci siano impedimenti come passaggi di canaline elettriche, di tubature o di altri elementi che potrebbero essere danneggiati dall’impianto della recinzione.
  3. Impostare la distanza tra i pali; questa deve essere adeguata al tipo di recinzione da installare e al tipo di pali. In genere si opta per una distanza di circa 2 metri.
  4. Stabilire dove scavare le buche nel terreno e segnare con uno spray o con del gesso i punti interessati. 
  5. Scavare buche di profondità adeguata ad accogliere il cemento e il palo.
  6. Riempire metà buca con la malta, inserire il palo e sistemare intorno pietre per garantirne la perpendicolarità rispetto al terreno (da misurare con una livella), versale la malta restante verificando costantemente che il palo sia in bolla. Una volta asciugato, il cemento si copre con della terra per un migliore effetto estetico. 

Questa è la tecnica più semplice e più utilizzata per realizzare recinzioni agricole o di piccoli giardini, ma esistono varianti con plinti in cemento e staffe, per recinzioni ancora più robuste e regolari.

Pali per recinzionezincati o in legno? La scelta del materiale

La scelta del materiale è una scelta personale che dipende da molti fattori: budget, estetica, necessità. 

Pali per recinzione in legno

Scegliere una recinzione con pali in legno, esteticamente più gradevole, implica però una minore durata nel tempo: il legno, come materiale naturale, è soggetto a deperimento a causa di intemperie, umidità di risalita del terreno, è infiammabile e così via, pertanto richiede manutenzione. 

Pali per recinzione zincati

pali per recinzione zincati, in ferro galvanizzato, hanno il vantaggio di essere resistenti agli agenti atmosferici, sono robusti, facili da impiantare e non hanno bisogno di particolare manutenzione. 

Si possano piantare col mazzuolo direttamente nel terreno, per una maggiore stabilità si può optare per il loro inserimento in buche con colatura di malta. Questo li renderà più stabili e meno soggetti a deperimento della parte infissa nel terreno.

La facilità di montaggio è una caratteristica principale dei notri pali per recinzione.

Noi di Pali Orma realizziamo pali zincati per recinzioni agricole o private. Scopri la nostra offerta di pali per recinzione e la qualità dei nostri prodotti! 

LEAVE A COMMENT

You comment will be published within 24 hours.

Cancel reply

COST CALCULATOR

Use our form to estimate the initial cost of renovation or installation.

REQUEST A QUOTE
Latest Posts
Most Viewed
Text Widget

Here is a text widget settings ipsum lore tora dolor sit amet velum. Maecenas est velum, gravida Vehicula Dolor

Categories

© Copyright 2016 O.R.M.A. P.IVA: 00090980814