• febbraio

    24

    2020
  • 40
  • 0
Viticoltura: principali tipologie di allevamento

Viticoltura: principali tipologie di allevamento

VARIE TIPOLOGIE VITICOLTURA

L’Italia essendo un paese con una notevole varietà di ambienti pedoclimatici e di radicate tradizioni locali è sicuramente il paese viticolo con il maggior numero di forme di allevamento che cambia da regione a regione.

La vite del resto è, fra le piante da frutto, quella che meglio si adatta a essere coltivata con differenti forme di allevamento a seconda  del clima, dell’esposizione e della natura e fertilità del terreno.

I vari tipi di viticoltura si possono classificare in base alle forme di allevamento, all’altezza dei rami da terra e alla loro direzione nello spazio (verticale, orizzontale, oblique o a tetto) e alla potatura corta o lunga.

Le forma di allevamento moderne vengono studiate e progettate  al fine di:

  1. Ottimizzare la produzione in termini qualitativi e quantitativi, garantendo la maggiore esposizione alla luce;
  2. Massimizzare   le difese naturali della pianta e l’arieggiamento del grappolo;
  3. Meccanizzare molte operazioni di gestione e agevolare gli interventi di potatura e di raccolta riducendo così i costi della manodopera.

PRINCIPALI TIPOLOGIE DI VITICOLTURA

La forma di allevamento di una regione dipende prevalentemente dalla  storia enologica del territorio e di come i viticoltori abbiano modellato la vite per farle produrre al meglio in quell’ambiente secondo le loro esigenze.

I principali sistemi di viticoltura sono: Alberate, Alberello, Guyot, Capovolto o alla cappuccina, Cordone speronato, Sylvoz, Casarsa, Geneva Double Curtain (GDC), Cortina semplice, Pergola trentina, Tendone, Sistema a raggi o Bellussi.

Vediamo ora insieme alcune notizie sulle tecniche più diffuse.

COLTIVAZIONE A ALBERELLO 

La classica forma di allevamento a ridotto volume è l’alberello, molto diffuso in valle D’Aosta per le minime somme termiche e in Puglia, Sicilia e Sardegna per il clima è caldo-arido. Questa tipologia di allevamento   è caratterizzata dall’assenza di impalcature, non è meccanizzabile e la produzione, pur risultando ridotta, presenta sempre alta qualità e gradazione. 

COLTIVAZIONE A GUYOT

E’ una forma d’allevamento diffusa in tutta Italia, è tipica dei terreni meno fertili e più siccitosi di collina, ove la vite presenta uno sviluppo piuttosto contenuto in altezza (circa 100 cm) che consiste, oltre al ceppo, in un capo a frutto di 7-8 gemme sul quale si verifica la produzione dell’anno, e dalla parte opposta, di uno sperone di 2 gemme che produrrà l’anno successivo. 

Derivato del Guyot è l’allevamento capovolto o alla cappuccina con un tronco alto fino a 2 metri con 1-2 capi a frutto piegati verso il basso e 1-2 speroni per il rinnovo.  

COLTIVAZIONE A SYLOZ E A CASARSA

L’allevamento a Sylvoz è diffuso nell’Italia centro settentrionale negli ambienti freddo umidi di pianura, con un fusto alto 1,5-2 metri che si prolunga su un cordone orizzontale lungo 2-3 metri dove sono presenti capo a frutto curvati verso il basso.

In Friuli è diffusa una variante del Sylvoz, detta Casarsa, in cui i capi a frutto sono liberi, la strutturazione è più semplice e la gestione meno onerosa in quanto i tralci non necessitano di legature. 

COLTIVAZIONE G.D.C. E COLTIVAZIONE A TENDONE

Tra i sistemi a chioma libera quello più importante è il G.D.C. (Geneva double curtain), studiato negli Stati Uniti al fine di meccanizzare la potatura e la vendemmia.

In Italia è frequente in Emilia-Romagna. È costituito da un fusto verticale che ad un’altezza di 1,7 metri  con due cordoni permanenti speronati sulle quali si ottiene la formazione di due cortine di vegetazione separate.

L’allevamento a tendone o a tetto  invece è diffuso negli ambienti con elevata radiazione luminosa e bassa umidità dell’aria come  Abruzzo, Puglia, Campania e Sicilia.

Il sistema è costituito da un fusto verticale, sostenuto da un palo, dal quale, a 1,8-2 metri dal suolo, i capi a frutto si dipartono ortogonalmente tra loro dando vita ad un tendone continuo.

 ORMA realizza pali per vigneti di qualsiasi misura e personalizzabili secondo le varie tipologie di allevamento della vite, chiamaci per qualsiasi necessità!

COST CALCULATOR

Use our form to estimate the initial cost of renovation or installation.

REQUEST A QUOTE
Latest Posts
Most Viewed
Text Widget

Here is a text widget settings ipsum lore tora dolor sit amet velum. Maecenas est velum, gravida Vehicula Dolor

Categories

© Copyright 2016 O.R.M.A. P.IVA: 00090980814