• febbraio

    24

    2020
  • 40
  • 0
Pali per Vigneti: Tipologie & Caratteristiche

Pali per Vigneti: Tipologie & Caratteristiche

PALI PER VIGNETI DI QUALITA’

Nella coltivazione della vigna la struttura del vigneto è fondamentale per garantire uno sviluppo armonico delle piante e una buona produttività.

Infatti la vite, per le sue particolari caratteristiche di crescita, ha bisogno di un sostegno adeguato per mantenere la forma d’allevamento. La struttura del vigneto  influenza in modo diretto il rapporto tra fogliame e grappoli, esposizione alla luce solare, nonché la lavorazione meccanica della stessa vigna.

In pratica, quindi, la creazione del vigneto deve ricercare un equilibrio fra la fase vegetativa e quella produttiva di ciascuna pianta, in modo da garantire raccolti quantitativamente e qualitativamente sufficienti, un buon accumulo di sostanze di riserva e una non eccessiva vegetazione

PRINCIPALI MATERIALI UTILIZZATI PER I PALI PER VIGNETO 

Vediamo ora insieme quali sono le principali caratteristiche dei materiali utilizzati nella costruzione di pali vigneto:

– Pali in legno: le essenze più utilizzate sono il castagno, la robinia e il pino. La durata di questi pali dipende molto anche dai trattamenti impregnanti ai quali vengono sottoposti.

– Pali in cemento: questi pali se ben fatti possono durare anche cinquant’anni, ma richiedono un maggior dispendio nella messa in opera e non si adattano ai terreni compatti e sassosi.

– Pali in ferro zincato: la zincatura a caldo li rende particolarmente resistenti e si prestano più facilmente all’applicazione dei fili e dei vari accessori. Inoltre i pali in ferro per vigneto si adattano anche a terreni impervi e grazie alla loro leggerezza si possono movimentare e utilizzare con estrema facilità.

QUALI ELEMENTI VALUTARE NELLA SCELTA DEI PALI PER VIGNETI

La scelta del palo è molto importante perché il sostegno nella vigna rappresenta le fondamenta del vigneto.

I principali elementi da valutare nella scelta sono:

– La durata: l’ammortamento del vigneto viene calcolato in circa 30 anni.

– La resistenza agli agenti atmosferici: il palo deve garantire il sostegno alla vigna anche nel caso di eventi meteorologici eccezionali come raffiche di vento, nevicate o piogge abbondanti.

– La manutenzione richiesta: per ridurre i costi è preferibile scegliere materiali che si mantengono funzionali ed efficienti senza richiedere interventi importanti di manutenzione.

– L’economicità.

QUALI SONO I PALI UTILIZZATI NELLA VIGNA?

Nella struttura della vigna troviamo eseguenti tipologie di palo:

– Pali di testata: sono quelli all’inizio e alla fine di ogni filare ed hanno un diametro maggiore rispetto ai tutori centrali e vengono impiantati a una profondità di circa 50 centimetri.

– Pali intermedi: i pali intermedi vengono utilizzati in due tipologie di vigneto, ovvero “a spalliera”, più facilmente meccanizzabile oppure “a cortina semplice”, un cordone orizzontale che si sostiene su un unico filo mobile. Questi pali si intervallano in ogni filare a una distanza media di quattro/cinque metri uno dall’altro.

– Tutori: hanno la funzione di assicurare la perfetta verticalità del ceppo. Esso deve contribuire a recare solidità e stabilità al filare e viene messo nel terreno a sostegno di ogni barbatella a una profondità di circa 20 cm. 

ORMA grazie alla pluriennale esperienza  nella progettazione e realizzazione di pali zincati per vigneti  offre alla sua clientela prodotti che rispondono a esigenze di resistenza e di funzionalità. 

Costante l’impegno nella ricerca di nuove tecnologie per migliorare la resistenza dei materiali e la durata performante nel tempo.

Chiamaci per qualsiasi necessità o consulenza!

COST CALCULATOR

Use our form to estimate the initial cost of renovation or installation.

REQUEST A QUOTE
Latest Posts
Most Viewed
Text Widget

Here is a text widget settings ipsum lore tora dolor sit amet velum. Maecenas est velum, gravida Vehicula Dolor

Categories

© Copyright 2016 O.R.M.A. P.IVA: 00090980814